Come Trattare Il Blocco Delle Vene Nel Pene


Come Trattare Il Blocco Delle Vene Nel Pene

vene di blocco Il pene è il risultato di un flusso sanguigno anomalo in entrata e in uscita. Di conseguenza, il sangue è spesso intrappolato nel pene, con conseguente priapismo veno-occlusivo. Questa è una condizione di un'erezione prolungata e dolorosa derivata dall'ostruzione delle vene in questa parte del corpo maschile. Sfortunatamente, non sarai in grado di trattare questa condizione a casa. Se sospetti di soffrire di questa situazione, è importante che parli immediatamente con il medico per ricevere le cure e il trattamento di cui hai bisogno.

Visita il tuo medico per ottenere una diagnosi accurata. Prima di trattare la tua condizione, è importante che visiti il ​​medico. Sebbene i sintomi possano indicare la presenza di una vena del pene bloccata, ciò potrebbe indicare una condizione medica più grave o inapparente. Quando parli con il tuo medico, spiega i sintomi e la storia il più accuratamente possibile. Il medico eseguirà un esame fisico del pene. Un angiogramma viene spesso utilizzato per localizzare le vene bloccate, mentre un ultrasuono Doppler verrà utilizzato per rilevare il flusso sanguigno anormale.

Applicare ghiaccio sul pene per ridurre il gonfiore. Quando le vene sono bloccate in questa parte, il sangue non è in grado di drenare in essa. Di conseguenza, il corpo del pene diventa comunemente rigido e gonfio, con conseguente erezione dolorosa e persistente. Per aiutare con questo gonfiore, applica impacchi di ghiaccio lungo il pene. Poiché la pelle di questa parte del corpo è così delicata, avvolgere l'impacco di ghiaccio in un asciugamano sottile prima di applicarlo sulla pelle. Posizionalo nell'area da 15 a 20 minuti ogni 3 o 4 ore.

Esegue esercizi leggeri, che possono aiutare a deviare il flusso sanguigno in altre parti del corpo. L'esercizio non dovrebbe essere vigoroso o esteso. Ad esempio, prova a camminare su e giù per una rampa di scale. Oppure fai una passeggiata intorno all'isolato. Se il dolore peggiora con il movimento, non cercare di esercitare.

Rimuove il sangue dal pene per aspirazione. Per questa procedura, il medico inizierà a intorpidire il pene. Quindi, inserirà un ago lungo il pene e drenerà il sangue bloccato. Anche se probabilmente non correggerà il blocco, ridurrà gonfiore e pressione.

Corregge chirurgicamente le ostruzioni, a seconda della situazione individuale. Se hai un'arteria o una vena rotta, il medico userà la legatura chirurgica per correggere il problema. L'arteria o la vena che si è spezzata sarà legata, consentendo al flusso sanguigno di tornare al suo stato normale. Se l'arteria o la vena non si rompono, il medico può inserire uno shunt nella vena ostruita. Questa derivazione permetterà al sangue di evitare l'ostruzione, normalizzando la circolazione.

Avvertenze

Se sospetti di avere una vena del pene bloccata, è importante che ricerchi immediatamente un medico. Non cercare di curare da solo la condizione, poiché potresti causare il peggioramento della condizione. Secondo la Cleveland Clinic, l'assistenza sanitaria più lunga viene ritardata, maggiore è il rischio di disfunzione permanente del pene.

Video Tutorial: 1) Fleboterapia Rigenerativa Tridimensionale (TRAP) nuovo trattamento della malattia varicosa.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: