Come Trattare Una Frequenza Cardiaca Ridotta


Come Trattare Una Frequenza Cardiaca Ridotta

Di solito, se si dispone di una frequenza cardiaca bassa significa che sei in buona salute Tuttavia, a volte può diventare pericolosamente basso. Una frequenza normale e sana è in genere compresa tra 60 e 100 battiti al minuto, ma se è solo leggermente più bassa o più alta, non vi è alcuna causa immediata di allarme. Un numero di pulsazioni inferiore a 50 al minuto, tuttavia, può causare sintomi gravi come vertigini, stanchezza, debolezza e persino svenimento. Potresti anche avere difficoltà a respirare.

Se si verificano sintomi come vertigini o debolezza, il polso potrebbe essere inferiore al normale. Dovresti cercare assistenza medica immediatamente. Quando questo tipo di evidenza è accompagnato da una bassa frequenza di palpitazioni, può essere un segno di un'alterazione della frequenza cardiaca, che potrebbe portare ad un infarto.

Il medico può determinare che una causa diversa da un disturbo nella frequenza cardiaca causa il basso numero di battiti del cuore. Altre condizioni che possono ridurre la frequenza del polso includono problemi con ghiandola tiroidea, ipotermia, malnutrizione o danni causati da un attacco di cuore. Seguire il trattamento come raccomandato dal medico se si soffre di uno di questi problemi.

Il medico può prescrivere farmaci che riducono il polso. Questi farmaci comprendono beta-bloccanti, inibitori del canale del calcio, digitale, tranquillanti e sedativi. Se il medico prescrive un farmaco per il trattamento della bassa frequenza del polso, seguire le istruzioni per ottenere un dosaggio appropriato. Pensa se forse potresti aver preso per sbaglio una doppia dose della tua solita medicina.

Se le basse pulsazioni non sono causate da una condizione medica, il medico dovrebbe rivedere le prescrizioni per assicurarsi di prenderle correttamente. Un dosaggio inadeguato di alcuni farmaci può causare questo fenomeno. Se questi sintomi sono un effetto collaterale dei farmaci, il medico può suggerire altre alternative.

L'impianto di un pacemaker artificiale è il trattamento più efficace per una bassa frequenza cardiaca cronica. Questo dispositivo regolerà la frequenza cardiaca e quindi anche la frequenza; Inoltre, lo manterrà a un livello normale. L'impianto di questo dispositivo richiede un intervento chirurgico. Assicurati di discutere tutti i rischi con il tuo medico prima di decidere il corso del trattamento.

Video Tutorial: Perchè una elevata frequenza cardiaca aumenta la mortalità cardiovascolare?.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: