Il Vaccino Antinfluenzale È Veramente Sicuro?


Il Vaccino Antinfluenzale È Veramente Sicuro?

Tra le molte malattie può essere prevenuta con la vaccinazione, l'influenza stagionale è la prima causa di morte negli Stati Uniti. UU. Nonostante la natura pericolosa per la vita dei tassi di vaccinazione antinfluenzale per le persone che sono a più alto rischio di complicanze influenzali legate, come gli anziani e le persone con malattie polmonari, sono costantemente basso. Dall'introduzione dei vaccini antinfluenzali negli anni '40, uno dei motivi più comunemente citati per evitare l'immunizzazione è la paura di effetti collaterali pericolosi. Per la stragrande maggioranza delle persone, queste paure sono infondate.

I vaccini antinfluenzali non causano l'influenza

Quasi tutti conoscono qualcuno che "si è ammalato con l'influenza" dopo aver ricevuto un vaccino antinfluenzale stagionale. Tuttavia, fino all'introduzione di FluMist nel 2003, tutti i vaccini antinfluenzali sono stati prodotti utilizzando parti inattivate di virus influenzali, nessuno dei quali conteneva alcun materiale genetico virale. Pertanto, è stato ed è impossibile ottenere l'influenza a causa del vaccino. Le persone che sviluppano una tosse, febbre e altri sintomi simil-influenzali dopo avere ottenuto un vaccino antinfluenzale, tra cui il più recente FluMist, che contiene indebolite virus vivi sono stati vittime di un'altra malattia come un raffreddore.

Sindrome di Guillain-Barré

La sindrome di Guillain-Barré è una malattia che si sviluppa quando il sistema immunitario attacca i nervi. I segni e i sintomi di GBS possono variare da lieve debolezza, formicolio o intorpidimento a paralisi e insufficienza respiratoria. Nessuno sa cosa causi il GBS, ma molti casi sono associati a infezioni virali. Un aumento dei casi di GBS nel 1976 e nel 1977 ha sollevato timori sul fatto che il vaccino contro l'influenza stagionale, che era stato progettato per sedare una pandemia influenzale suina, era da biasimare. Sebbene a causa di queste preoccupazioni sia stata sospesa una campagna nazionale di immunizzazione, non è ancora chiaro se il vaccino contro l'influenza suina fosse il colpevole. Gli studi sui vaccini antinfluenzali utilizzati nelle stagioni successive non hanno mostrato un legame convincente con il GBS.

Nessuna relazione con l'autismo

Nonostante i rapporti diffusi che indicano il contrario, non esiste un vaccino, compreso il vaccino antinfluenzale, correlato all'autismo. Le preoccupazioni per il thimerosal, un conservante a base di mercurio usato per prevenire la contaminazione dei vaccini confezionati portato allo sviluppo di una singola dose di vaccino e thimerosal fine del 1990 liberi.Sebbene l'aumento osservato nei casi di autismo negli Stati Uniti. UU. non può essere attribuito a thimerosal, i produttori di vaccini continuano a fornire formulazioni libere di questa sostanza.

Allo stesso modo, i timori sulla sovrastimolazione immunitaria dovuta al numero di vaccini somministrati ai bambini sembrano essere infondati, secondo uno studio pubblicato nel numero di marzo 2013 di "The Journal of Pediatrics". Pertanto, è sicuro somministrare vaccini contro l'influenza stagionale ai bambini, anche se ricevono anche vaccini per altre malattie infettive.

Precauzioni

Ci sono alcune situazioni che rendono impossibile per una persona ricevere il vaccino antinfluenzale. Chiunque abbia avuto una reazione allergica pericolosa per la vita alle uova dovrebbe consultare un medico prima di ricevere un vaccino antinfluenzale o di assumere FluMist. I bambini di età inferiore a 2 anni e quelli di età compresa tra 2 e 5 con una storia di respiro sibilante non dovrebbero ricevere FluMist a causa di un aumento del rischio di respiro sibilante. I bambini di età compresa tra 2 e 5 anni con una storia di respiro sibilante possono ricevere vaccini antinfluenzali.

I bambini e gli adolescenti che assumono l'aspirina dovrebbero ricevere vaccini antinfluenzali invece di FluMist. Poiché quest'ultimo contiene virus vivi, non è approvato per le donne in gravidanza e le persone con un sistema immunitario indebolito dovrebbero ricevere vaccini antinfluenzali invece di FluMist. I bambini di età inferiore a 6 mesi non vengono vaccinati contro l'influenza, ma i loro operatori sanitari devono essere vaccinati.

Effetti indesiderati comuni

Gli effetti indesiderati più comuni associati ai colpi di influenza sono dolore e arrossamento al sito di iniezione. Occasionalmente, le persone sviluppano una febbre bassa e dolore nel corpo dopo aver ricevuto un vaccino antinfluenzale. Lo spray nasale FluMist può causare naso che cola, febbre bassa, mal di gola, nausea e mal di testa.

Considerati i potenziali rischi associati all'ottenimento dell'influenza, gli effetti collaterali relativamente minori dei vaccini antinfluenzali non dovrebbero scoraggiare l'immunizzazione di persone di età superiore a 6 mesi. Il tuo medico può consigliarti il ​​miglior tipo di vaccino antinfluenzale per te.

Video Tutorial: LA VERITA.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: