Tasso Di Cancro Al Polmone Nei Coniugi Non Fumatori


Tasso Di Cancro Al Polmone Nei Coniugi Non Fumatori

Il cancro del polmone uccide più persone al mondo di qualsiasi altro tipo di cancro. Nel 2009, circa 160.000 americani sono stati vittime di cancro ai polmoni e il 10 e il 15% di quelli morti si sono verificati in persone che non avevano mai fumato. Quindi fino a 24.000 morti per cancro al polmone negli Stati Uniti in quell'anno sono state attribuite a fattori diversi dal fumo attivo. Secondo un articolo pubblicato nell'agosto 2008 nel "British Journal of Cancer", analisi ripetute negli ultimi 2 decenni mostrano che l'esposizione al fumo passivo causa il cancro ai polmoni in persone che non hanno mai fumato.

Agenti che causano il cancro

Il fumo di sigaretta contiene almeno 100 sostanze che causano il cancro o promuovono il cancro. Si ritiene che le nitrosammine specifiche del tabacco da fiuto come 4- (metilnitrosamina) -1- (3-piridil) -1-butanone (NNK) e N-nitrosonornicotine (NNN), sono i principali colpevoli di insorgenza di cancro al polmone nei fumatori. Uno studio pubblicato nel maggio 2001 in un numero del "Journal of the National Cancer Institute" ha rivelato che le donne che non fumano e che sono sposate con i fumatori hanno metaboliti di questi agenti cancerogeni nelle loro urine. Gli autori di questo studio hanno affermato che il rischio di una donna non fumatori che soffre di cancro ai polmoni è di circa 1/50 di quella dei loro mariti.

rischio stimato

Nel numero di "International Journal of Cancer" marzo del 2004, i ricercatori provenienti da più istituzioni provenienti da 8 paesi hanno presentato informazioni da più di 1 200 casi di cancro al polmone che si erano verificati nei non fumatori sposato con i fumatori. Interviste estese sono state condotte per eliminare i soggetti che erano stati precedentemente fumatori attivi e l'analisi delle urine ha confermato che i soggetti dello studio erano stati esposti al fumo passivo. In questo studio, i coniugi fumatori non fumatori avevano il 23% in più di probabilità di sviluppare il cancro del polmone rispetto a persone di età simile che vivevano in case non fumatori.

Esposizione aggiuntiva

Sebbene i cambiamenti nelle politiche di salute pubblica abbiano ridotto drasticamente i livelli di fumo passivo nelle aree pubbliche, i coniugi fumatori di non fumatori possono ancora essere esposti al fumo passivo della casa, e queste esposizioni possono continuare ad aumentare il rischio di cancro ai polmoni. Un articolo pubblicato nel settembre 2009 su "Clinical Cancer Research" indicava il 27% di ottenere un rischio "aggiuntivo" dovuto a fonti di fumo passivo sul posto di lavoro. In questo modo, l'esposizione al posto di lavoro è allo stesso livello dell'esposizione al coniuge del fumatore.Altri potenziali agenti che possono causare il cancro, come radon, particelle sospese nell'aria o sostanze chimiche nella professione, possono ulteriormente aumentare il rischio.

Prospettive

Il cancro del polmone è il tumore non dermatologico più comune negli Stati Uniti e la maggior parte dei casi si verifica in fumatori attivi ed ex fumatori. Tuttavia, gli studi dimostrano che ogni anno da 3.000 a 5.000 decessi per cancro al polmone sono il risultato del fumo passivo. La maggior parte di questi decessi è attribuita all'esposizione al coniuge. Poiché l'esposizione al fumo passivo è involontaria e parzialmente controllabile, i coniugi fumatori non fumatori dovrebbero prendere tutte le precauzioni ragionevoli per limitare la loro esposizione. L'atto del fumo può essere limitato alle aree esterne o a stanze specifiche della casa. Questo può essere un'opzione per i coniugi e le famiglie di fumatori.

Video Tutorial: Screening con Tac Spirale per la Diagnosi Precoce del Tumore al Polmone nei Fumatori.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: