Terapia Fisica Per Uno Strappo In Prima Elementare Muscoli Posteriori Della Coscia


Terapia Fisica Per Uno Strappo In Prima Elementare Muscoli Posteriori Della Coscia

muscoli posteriori della coscia Sono costituiti da tre muscoli nella parte posteriore della coscia conosciuti come semimembranoso, semitendinoso e bicipite femorale. Questi muscoli lavorano principalmente per piegare il ginocchio ed estendere l'anca. Una lacrima può verificarsi quando le fibre che circondano i tessuti si allungano troppo o si rompono. Le lacrime possono essere classificate in base alla gravità della lesione e secondo il grado, essendo chiamate prima, seconda o terza laurea. La terapia fisica può davvero aiutare a riabilitare i muscoli e aiuta a prevenire le lesioni.

Riposo e ghiaccio

Il primo giorno, o durante la fase acuta della riabilitazione di una lacrima R. C. I. Metodo E (come l'acronimo) applica: riposo, ghiaccio, compressione ed elevazione. Il bicipite femorale dovrebbe riposare dallo sport o da qualsiasi attività che possa causare dolore sopra ogni cosa. Evitare qualsiasi attività o posizione di stare seduti e in piedi in modo da non aggravarlo. Tieni presente che il riposo è essenziale per accelerare il processo di recupero; inoltre, applicare ghiaccio nell'area due o tre volte al giorno per 15 o 20 minuti per ridurre gonfiore e dolore. D'altra parte, evita il calore durante le prime 48 ore dal momento che può aumentare il flusso sanguigno e creare un'emorragia nella zona o, anche, rigonfiare la lesione.

Compressione ed elevazione

Comprime l'area con una benda o un tenditore per ridurre il gonfiore. Evita di indossare calze strette perché possono causare intorpidimento o intorpidimento alle gambe. Indossa le calze per tutto il giorno, in particolare se vai per la maggior parte del tempo a piedi scalzi, ma se le togli di notte. Solleva la gamba un paio di volte durante il giorno per ridurre il gonfiore. Ricordati di farlo sdraiato o seduto e sollevando la gamba sopra l'altezza del cuore, posizionala su dei cuscini o su uno sgabello.

Stretch

Un allungamento moderato può essere fatto durante i primi giorni se si dispone di una lacrima di primo grado, in modo da poter aiutare il processo di recupero; Al contrario, uno esagerato potrebbe incoraggiare il processo. I muscoli devono essere riscaldati prima di fare qualsiasi tipo di stretching per evitare di spingere o rompere anche per questo, lentamente a piedi o in esecuzione sul posto, si può anche piegare il ginocchio mentre si è sdraiati o seduti per rendere il muscolo a contrarsi. Quando ti sei riscaldato, fai un leggero allungamento sedendoti su un letto con la gamba ferita di fronte a te e con quella ferita fuori dal letto e con il piede sul pavimento. Tieni la schiena più dritta che puoi mentre dondoli dolcemente in avanti dalla vita e raggiungi le dita con le mani.Basta fare questo movimento dove si ottiene, non forzare te stesso ed evitare di allungare troppo per non sentire dolore o disagio. Gli allungamenti devono essere mantenuti per 15-30 secondi e devono essere ripetuti 2-3 volte.

Rafforzamento

La fase acuta della ferita sarà passata quando il gonfiore si è attenuato, sarete in grado di alzarvi e fare più attività comodamente con meno dolore o, direttamente, senza dolore muscolare. In questa fase, puoi iniziare un programma di resistenza progressiva per rafforzare i muscoli posteriori della coscia e ottenere un recupero che ti aiuterà anche a evitare lesioni future. Gli esercizi di rafforzamento iniziano senza peso, come le estensioni delle gambe e camminando con un deambulatore, in entrambi si userà la gamba ferita per spingere una sedia a rotelle attraverso una stanza fino a sentire la stanchezza. Mentre recuperi e rafforzi, aggiungi resistenza ai therabands per fare arricciatura. Prova a eseguire da 10 a 12 ripetizioni e tre serie in totale.

Video Tutorial: Strappo muscolare o lesione.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: