Rajesh Durbal Testare La Forza Della Perseveranza

Rajesh Durbal Testare La Forza Della Perseveranza

Tre anni fa Rajesh Durbal divenne la tripla amputato nel completare l'Ironman delle Hawaii a Kona, terminando il leggendario triathlon in 14 ore e 19 secondi.

È impressionante, ma non così impressionante come vedere guidare Durbal.

La tua Ford Focus non è equipaggiata in modo speciale. Ci vuole solo un cambio manuale. E lui manca una mano destra. Cambia le marce attraverso un'ondata di movimenti gentili che coinvolgono il braccio sinistro che guida la frizione e il gas con le sue gambe ortopediche.

"La gente chiede 'perché non si ottiene una macchina automatica?" E' molto più facile 'dice Durbal, un ingegnere in rete a Orlando in Florida.' Ho imparato con la leva. Mio padre non ha mai fatto nulla facile per io e io apprezzo che l'ho fatto in quel modo. "

Un inizio difficile

Durbal, 35 anni, è nato senza ossa in entrambe le gambe e il suo braccio destro solo parzialmente sviluppato. Prima del suo primo compleanno, le sue gambe furono amputate e fu messo in uno stampo per tutto il corpo per tre mesi. Trascorse la maggior parte dei suoi primi sei anni dentro e fuori dagli ospedali.

Quando lo sport era orientato, passava la maggior parte del suo tempo in banca. Gli insegnanti gli hanno indicato giochi di carte o ping-pong. Questo era negli anni '80 e nei primi anni '90, molto prima della Challenged Athlete Foundation, eseguito protesi avanzate e persone con disabilità fisiche integrate.

I suoi genitori nati a Trinidad, Raj e Anne Durbal, affrontarono il sistema scolastico pubblico e resistettero ai suggerimenti per mandarlo in una scuola speciale.

Raj voleva che il figlio avesse un'infanzia normale, il che equivale a dire spericolato. Pertanto, lo ha preso per escursioni, sci e racchette da neve. Durante un viaggio in famiglia alle Cascate del Niagara, i turisti hanno scattato fotografie e video in cui Raj e Rjesh si sono avventurati sotto le cascate per dare un'occhiata più da vicino.

Da giovane adulta, Rajesh ha scoperto l'Empire State Games per i Physically Challenged e ha superato i test in pista. Ciò lo ha aiutato a perseguire una laurea, ma la vita quotidiana ha continuato a essere una sfida. Fumava sigarette e seguiva una dieta di cibo spazzatura, si deprimeva e addirittura considerava il suicidio.

Il potere del triathlon

La religione fa la differenza, e Durbal cita spesso la sua fede. Ma ciò che davvero ha cambiato le cose è stata una decisione all'inizio del 2009 per entrare in un triathlon.

Lo sport ha una lunga storia con atleti disabili, ma la maggior parte ha due o tre arti.

Gli altri sport sarebbero stati più facili?

Perché non guidare un'auto che era automatica?

Durbal iniziò ad allenarsi per il triathlon, a volte quasi letteralmente, come quando due handler lo mettono in acqua per la nuotata.Questo e ottenere aiuto dall'acqua e nella prima transizione sono gli unici servizi che accetti.

Per tutto il resto, lui è se stesso.

Ha le gambe

Durbal prende tre serie di gambe per la gara (gambe per andare in bicicletta, correre e intorno per camminare) e poi c'è una bicicletta, che è guidata sul lato sinistro con pastiglie con barre di riposo che sono Si alzano sul lato destro per adattarsi al moncone giusto.

Le sue gambe in corsa aumentano la sua altezza da 5, 4 piedi a 6, 3 piedi, che è l'altezza che i medici hanno progettato di poter avere.

Poi c'è l'acqua.

Come la maggior parte dei nuotatori, Durbal respira ogni tre o quattro colpi. Ma spesso si allena respirando ogni sette-nove. Usa un vestito per nuotare se gli altri lo fanno, ma preferisce andare senza di lui.

"Non mi piace il vantaggio che offre in termini di galleggiabilità e di maggiore agilità", afferma. "Sono un combattente. Mi piace rendere le cose il più difficili possibile. "

Ecco perché ama correre. In realtà, odia correre, ma è ciò che rende questa parte la sua disciplina preferita. La maggior parte degli osservatori lo vede scivolare lungo la strada e presume che tu preferisca nuotare o andare in bicicletta.

Non hanno mai camminato nei loro panni; Lasciali correre soli 26, 2 miglia su di loro. Correre con le protesi che sfregano contro la pelle nuda dei ceppi può essere insopportabile, il che richiede una forza enorme nella parte centrale del corpo, qualcosa che Durbal ha in abbondanza.

Goditi la sfida

Attualmente, Durbal si concentra principalmente sugli eventi olimpici di distanza e metà Ironman. Ha iniziato una fondazione (live-free. Net), ha sviluppato una linea di abbigliamento per triathlon per atleti disabili e parla frequentemente per gruppi di lavoro e scuole.

Tutti, a quanto pare, vogliono sapere i dettagli di come niente, in bicicletta e in esecuzione.

"Il triathlon si adatta bene al mio approccio alla vita", dice Durbal, "puoi allenarti e pianificare, ma c'è sempre qualcosa che si deve aggiustare, qualcosa si rompe, la tua attrezzatura fallisce, il tempo è brutto e come ti occupi di questo è ciò che lo rende così redditizio. "

"Alla fine, è semplicemente te contro i fattori climatici".

Video Tutorial: IL POTERE DELLA PERSEVERANZA Live stream di Massimo Taramasco.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento