Artrite Reumatoide E Il Polso Di Fusione


Artrite Reumatoide E Il Polso Di Fusione

Il Il dolore al polso causato dall'artrite reumatoide influenza significativamente la vita quotidiana. Con l'artrite reumatoide, il sistema immunitario attacca erroneamente le strutture articolari sane, causando infine la sfregamento delle ossa l'una contro l'altra. L'artrite reumatoide colpisce comunemente le articolazioni del polso. Quando altri trattamenti non riescono a controllare il dolore e la deformità, la fusione del polso viene talvolta eseguita per limitare il movimento di questa articolazione, riducendo così il dolore alle articolazioni e migliorando la qualità della vita.

Informazioni generali

Otto piccole ossa carpali siedono in fila alla base della mano. L'articolazione del polso è formata dalla fila inferiore delle ossa del carpo e delle ossa dell'avambraccio. L'articolazione si piega avanti e indietro e da un lato all'altro. L'artrite reumatoide spesso danneggia le articolazioni tra le ossa carpali del polso o quelle tra le ossa del carpo e l'avambraccio. Questo provoca dolore quando si sposta il polso, che influisce sulle attività quotidiane.

Fusion

La chirurgia della fusione blocca le ossa in una posizione stabilita per impedire il movimento. La fusione polso può essere parziale (fondere alcune ossa carpali insieme) o fusione completa di tutte le ossa carpali e una delle ossa dell'avambraccio insieme. Il tipo di intervento chirurgico dipende dalle articolazioni affette da artrite reumatoide.

La parziale fusione del polso mantiene un certo movimento nell'articolazione mentre la fusione completa arresta tutti i movimenti del polso. La bambola è tipicamente fusa in una posizione leggermente inclinata all'indietro per migliorare la funzione dopo una fusione completa. Con entrambe le procedure, l'avambraccio è ancora in grado di ruotare un palmo verso il basso o verso l'alto.

Tecnica

La chirurgia di fusione del polso viene eseguita attraverso un'incisione nella parte posteriore del polso. Una piastra metallica stretta lunga è posto sopra l'osso sotto il dito medio attraverso le ossa carpali e lungo metà del raggio (osso sul lato del pollice dell'avambraccio). Questa piastra è tenuta in posizione con le viti. È destinato ad essere permanente. Nel tempo, le ossa e il raggio del carpo si uniscono per formare un osso singolo.

Recupero

Di solito sono necessari diversi mesi di recupero dopo l'intervento chirurgico di fusione del polso. Immediatamente dopo la procedura, il polso è immobilizzato in una fusione o una stecca rimovibile per sostenere l'articolazione e per le ossa per guarire. Di solito viene prescritta una terapia manuale con un terapista fisico o professionale specializzato.Gli esercizi sono fatti per mantenere le dita e il gomito in movimento mentre il polso guarisce. La cicatrice viene massaggiata per ridurre la sensibilità e impedire alla pelle di aderire ai tessuti sottostanti. Le radiografie vengono prese ogni poche settimane. Una volta che il chirurgo ha stabilito che le ossa si sono fuse, iniziano gli esercizi di rinforzo.

Video Tutorial: COS.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: