Le Proprietà Anticoagulanti Di Supplementi Di Vitamina E


Le Proprietà Anticoagulanti Di Supplementi Di Vitamina E

Un fattore che la malattia influenze cuore è la formazione di coaguli di sangue, in quanto possono causare un ictus o viaggiare attraverso il flusso sanguigno e intasare le aree come il cuore, i polmoni e il cervello, che di solito provoca risultati fatali. Si ritiene che la vitamina E sia un nutriente che riduce la formazione di coaguli di sangue.

Vitamina E

Ci sono otto diverse forme di vitamina E e sono tutti antiossidanti, secondo il Linus Pauling Institute. Quattro di loro sono chiamati tocoferoli e il resto è chiamato tocotrienoli. Il tuo corpo utilizza principalmente alfa-tocoferolo, che è la forma di vitamina E che si trova in tutto il corpo, nel sangue e nei tessuti degli organi.

Gli effetti della vitamina E

In primo luogo, la vitamina E funziona come antiossidante, il che significa che aiuta a neutralizzare le molecole instabili nel corpo conosciute come radicali liberi. Questi sono creati dall'esposizione alle tossine e sono anche il risultato di normali processi metabolici quando il tuo corpo crea energia. Se i radicali liberi interagiscono con i grassi del corpo, si verifica l'ossidazione, che è un processo che distrugge le cellule di grasso essenziali per la formazione delle membrane cellulari.

Diverse funzioni cardiovascolari sono state collegate alla vitamina E, e là dove le proprietà diradanti del sangue entrano in gioco. L'alfa-tocoferolo può prevenire l'aggregazione delle piastrine nel sangue e la formazione di coaguli. Inoltre, può causare l'espansione dei vasi sanguigni, consentendo il passaggio di un maggior volume di sangue.

Dosaggio

L'Office of Dietary Supplements afferma che gli adulti dovrebbero consumare 15 mg di alfa-tocoferolo al giorno. La dose massima sicura per gli adulti è di 1.000 mg al giorno. Il superamento di questa dose può fluidificare eccessivamente il sangue e causare problemi di sanguinamento.

Considerazioni

Se ha una malattia cardiovascolare, il medico può prescrivere farmaci che riducono l'agglutinazione piastrinica e riducono il rischio di coaguli di sangue. Il warfarin, l'eparina, l'aspirina e l'olio di pesce possono ridurre la coagulazione. Quando stai consumando una qualsiasi di queste sostanze per assottigliare il tuo sangue e aggiungi ancora alte dosi di vitamina E, aumenti il ​​rischio di soffrire di qualche tipo di sanguinamento. Se sta assumendo qualcuno di questi farmaci per prevenire la coagulazione del sangue, consulti il ​​medico prima di prendere vitamina E.

Video Tutorial: Vitamina k: ecco gli alimenti più ricchi.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: