Differenze Tra La Bronchite E La Pertosse


Differenze Tra La Bronchite E La Pertosse

Bronchite e pertosse sono due patologie respiratorie con sintomi simili. La somiglianza rende particolarmente difficile la sfida di diagnosticare l'uno o l'altro. Nonostante i loro sintomi simili, le due condizioni differiscono nelle loro cause, nei loro test per fare la diagnosi e i loro trattamenti. Consultare il proprio fornitore di servizi sanitari invece di provare a fare un'autodiagnosi per queste condizioni respiratorie.

Bronchite

Il termine "bronchite" si riferisce all'infiammazione dei bronchi, le vie aeree che portano ossigeno ai polmoni. I due tipi di bronchite sono acuti e cronici. Secondo l'American Lung Association, la bronchite acuta può essere causata da virus e batteri, incluso il batterio che causa la pertosse. I sintomi comprendono tosse con produzione di catarro giallo-verdastro, febbre, mancanza di respiro e disagio al petto. La bronchite cronica è una condizione in cui la persona ha una tosse a lungo con la produzione di muco. Secondo Medline Plus, il fumo è una delle cause più comuni di bronchite cronica. I sintomi comprendono tosse con o senza catarro, mancanza di respiro e respiro sibilante. La più grande differenza è che la bronchite acuta scompare dopo diversi giorni o settimane, mentre la cronica dura per mesi.

Pertosse

La pertosse è un'infezione dei polmoni causata da un batterio specifico chiamato Bordetella pertussis. Quindi l'altro nome di questa malattia è la pertosse. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, i sintomi della pertosse iniziano con un'infezione delle vie respiratorie superiori, accompagnata da muco e congestione. Le persone infette alla fine sviluppano la caratteristica tosse, che arriva in una serie di attacchi che lasciano la persona senza aria e lo costringono a inspirare, producendo il caratteristico "fischio". Altri sintomi sono febbre, mancanza di respiro e dolore al petto.

Diagnosi

Sia la bronchite che la pertosse possono essere diagnosticate in diversi modi. La diagnosi di bronchite è per lo più clinica, il che significa che i sintomi della tosse che produce catarro, febbre e una storia di una recente infezione respiratoria o di fumare aiuto. Quando un professionista della salute sente il petto di qualcuno con bronchite, sentirà sicuramente un fischio, un forte rumore o espirazione di aria o russare, un suono aspro. Una radiografia del torace a volte aiuta con la diagnosi. Le persone con pertosse possono anche avere il russare, ma la caratteristica tosse e fischio sono ciò che definisce la diagnosi. Diversi test di laboratorio possono aiutare, in genere sulla base di un campione di secrezione della gola.

Trattamento

Anche il trattamento della bronchite e della pertosse sono diversi. Secondo l'American Lung Association, la cura dei liquidi e dei farmaci che riducono la febbre è la cosa migliore da fare per trattare la bronchite acuta. Occasionalmente vengono utilizzati farmaci per la tosse, umidificatori o inalazioni con broncodilatatori, anche se una recente revisione Cochrane della letteratura medica suggerisce che le inalazioni non sono necessarie. Il trattamento della bronchite cronica è lo stesso, anche se il divieto di fumare è aggiunto, nel caso in cui il paziente lo faccia. Gli antibiotici possono essere necessari, specialmente se il paziente con bronchite sviluppa polmonite. Secondo le linee guida nazionali, gli antibiotici dovrebbero essere riservati ai pazienti con almeno un sintomo chiave, ad esempio, un aumento della mancanza di aria o produzione di espettorato e un fattore di rischio, ad esempio avere più 65 anni La pertosse viene trattata con antibiotici. Pazienti molto giovani o anziani con pertosse dovrebbero essere ricoverati in ospedale per un trattamento di supporto costituito da ossigeno, liquidi per via endovenosa, antibiotici e altre procedure.

Video Tutorial: Cosa accade nella Bronchite Cronica e nell.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: