Gli Effetti Dell'Istamina Nel Corpo


Gli Effetti Dell'Istamina Nel Corpo

L'istamina è una sostanza chimica prodotta naturalmente contro quali farmaci antistaminici funzionano. Il motivo per cui questi farmaci sono così popolari con chi soffre di allergie è che la produzione di istamina è la principale causa di starnuti, congestione e l'irritazione e prurito degli occhi associati con la maggior parte delle allergie.

L'istamina viene rilasciata dalle cellule immunitarie chiamate mastociti o mastociti per aumentare l'afflusso di sangue di un infortunio o di rispondere alla presenza di una sostanza estranea nel corpo.

Che cos'è l'istamina?

L'istamina è una sostanza chimica infiammatoria che si trova naturalmente nel corpo e si trova anche nelle piante, nei batteri e nel veleno degli insetti. Negli esseri umani, viene rilasciato dalle cellule immunitarie chiamate mastociti o mastociti per aumentare l'afflusso di sangue di un infortunio o di rispondere alla presenza di una sostanza estranea nel corpo.

Per le persone con allergie, i composti di istamina possono reagire alla presenza di allergeni come polvere, polline, peli di animali domestici o muffe, tra gli altri. Tuttavia, l'istamina ha un certo numero di altre funzioni.

È presente nella maggior parte dei tessuti del corpo umano e ha una vasta gamma di effetti. E 'stato dimostrato che

• coinvolte nel processo infiammatorio del sistema • atti immunitario come un messaggero, o neurotrasmettitore tra i neuroni • controlla la secrezione di acido gastrico nel sistema digestivo • Influenza sulla crescita cellulare • Regula contrazione muscolatura liscia dei nei polmoni, stomaco e utero • dilata i vasi sanguigni, che aiuta la pressione sanguigna più bassa e permette alle cellule del sistema immunitario e fluidi vengono trasferiti al pregiudizio o infezione • Aumenta la frequenza cardiaca recettori dell'istamina

istamina provoca i suoi effetti sul corpo di giunzione, in primo luogo, uno dei tre tipi di recettori trovati sulla superficie delle cellule.

I recettori sono proteine ​​che si legano a molecole di messaggeri come l'istamina. Quando l'istamina si lega a uno dei suoi recettori, il recettore segnala alla cellula di agire. La cellula risponde quindi in base alla sua funzione. Ad esempio, una cellula nello stomaco con recettori di istamina risponderà alla presenza di istamina rilasciando acido gastrico per aiutare la digestione.

I recettori H1 sono quelli attaccati da antistaminici da banco, chiamati anche antagonisti H1. Alcuni esempi di antagonisti H1 sono Zyrtec, Claritin e Allegra. I recettori H1 sono responsabili dei più comuni sintomi di allergie e della risposta immunitaria più appropriata ai corpi estranei.

recettori H2 sono coinvolti nella secrezione di acido gastrico e sono coinvolti in accelerazione della frequenza cardiaca. recettori H2 sono bloccati da H2 antagonisti, utilizzati come antiacidi (Tagamet, Zantac, Pepcid, ecc). Bloccare questo sottotipo di recettore dell'istamina aiuti nella guarigione delle ulcere peptiche diminuendo la secrezione di acido gastrico nello stomaco.

recettori H3 mediare le interazioni tra istamina e neuroni nel cervello e nel sistema nervoso periferico.

Il ruolo dell'istamina nel allergica

Gran parte della risposta istamina viene memorizzato in appositi vani, chiamati granuli mastociti. È anche immagazzinato in granuli di cellule del sangue chiamate basofili.

sostanze che causano allergie come il polline, peli di animali, acari della polvere e spore di muffe causano l'organismo a produrre anticorpi IgE. Questi anticorpi riconoscono antigeni specifici. Quando i complessi antigene-IgE si legano ai mastociti, le cellule rilasciano quantità eccessive di istamina. Istamina aumenta la permeabilità dei vasi sanguigni, permettendo al liquido contenente proteine ​​del sangue e globuli bianchi vengono spostati al tessuto più vicino.

Questo si gonfia tissutali e sintomi delle allergie più comuni compaiono rapidamente (lacrimazione, prurito, naso che cola e vie aeree ristrette).

La prossima volta che starnutisce e soffia il naso durante la stagione dei pollini, o osservare orticaria sulla pelle per un'allergia ai farmaci o alimenti, si ricordi che l'istamina probabilmente ha avuto molto a che fare con la comparsa di questi sintomi.

Chi l'Autore

Boyan Hadjiev, M.D., è stato un medico per cinque anni. Ha una doppia scheda certificata in Medicina Interna, (2003), e Allergologia e Immunologia, (2005).

Dr. Hadjiev laureato presso l'Università del Michigan, con una laurea in biologia, e M. D. della Western Reserve School of Medicine Cleveland Clinic-Case.

Video Tutorial: Istamina e anisakis, insidie in pesce poco cotto/mal cotto/mal congelato-scongelato.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: