I Tempi Di Recupero Della Chirurgia Del Neuroma Di Morton


I Tempi Di Recupero Della Chirurgia Del Neuroma Di Morton

Il neuroma di Morton è una crescita non cancerosa che si forma su uno o più nervi che vanno dal piede alle dita dei piedi. Il dolore e l'infiammazione si verificano quando l'osso ei legamenti si accoppiano sul neuroma durante l'uso del piede. I neuromi di Morton si verificano tra il terzo e il quarto dito la maggior parte delle volte, ma possono verificarsi tra il secondo e il terzo dito.

Immagine dei piedi

dei sintomi di Mat Hayward di

I sintomi del neuroma di Morton comprendono la sensazione di un focolaio tra le dita dei piedi, il dolore quando viene loro applicata la pressione, l'intorpidimento, il dolore acuto nell'avampiede e il dolore che brucia fino all'estensione dita dei piedi.

Fattori di rischio

immagine del DNA di chrisharvey da

I tassi delle donne diagnosticate con il neuroma di Morton sono sproporzionatamente più alti degli uomini. Gli individui con diagnosi di disturbi del sonno, diabete e HIV sono comunemente diagnosticati con il neuroma di Morton. Le persone che hanno subito lesioni ai piedi, coloro che partecipano a attività fisiche ripetitive, hanno archi bassi, piedi piatti o piedi deformati sono diagnosticati con il neuroma di Morton a tassi più alti. Anche la genetica è stata identificata come una causa.

Trattamento

immagine del medico di Apple da

L'intervento chirurgico viene eseguito con procedure non invasive, come le iniezioni di corticosteroidi, ma non alleviano il dolore al piede e la debolezza derivante dal neuroma di Morton. I tempi di recupero della chirurgia variano da individuo a individuo, ma possono richiedere mesi. La mancata osservanza delle istruzioni postoperatorie comporterà un tempo di recupero prolungato.

Immagine di attrezzature per sala operatoria di recupero

di. shock da

Durante la prima settimana di recupero dall'intervento chirurgico, i pazienti devono mantenere il piede sollevato il più spesso possibile. Dovrebbero usare una canna, stampelle o un deambulatore per aiutare a mantenere il peso sul piede. La pressione sul piede impedirà una corretta guarigione e prolungherà i tempi di recupero. Una scarpa Darco, o stivale, viene indossata per almeno quattro settimane dopo l'intervento al neuroma di Morton per minimizzare la pressione sul piede.

Prevenzione

Immagine dei piedi di Tomasz Pawlowski da

Le bende postoperatorie vengono lasciate sul piede per un massimo di 12 giorni per evitare complicanze come l'infezione. Il piede e la benda dovrebbero rimanere asciutti durante questo periodo di recupero per evitare complicazioni con l'incisione prima che guarisca. Una volta che l'incisione è guarita, l'individuo dovrebbe massaggiare la cicatrice con una lozione o olio per un massimo di sei settimane per evitare che la pelle si indurisca, il che si traduce in tempi di recupero prolungati.

Considerazioni

immagine del medico di DXfoto. com da

Mentre il gonfiore può durare fino a tre mesi dopo l'intervento, molte persone sono in grado di tornare ai normali livelli di attività fisica dopo otto settimane di recupero. Le scarpe ortopediche con supporto metatarsale e plantare evitano battute d'arresto che prolungano i tempi di recupero dopo l'intervento del neuroma di Morton.

Video Tutorial: Intervento di exeresi del neuroma di Morton.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: