Teanina Per L'Adhd Nei Bambini


Teanina Per L'Adhd Nei Bambini

ADHD, o disturbo da deficit di attenzione e iperattività, è stato il problema dell'infanzia più importante a livello mondiale dall'inizio degli anni 2000. È uno di una serie di disturbi neurologici che colpiscono i bambini che stanno diventando sempre più comune. Con l'aumentare delle diagnosi, anche le ricette. Il dott. Robert Melillo, un esperto in disordini neurologici dell'infanzia, scrive nel suo libro che nel 2008, "i medici negli Stati Uniti hanno prescritto circa 20 milioni di prescrizioni di Ritalin". Questa enfasi sui farmaci può essere una ragione per cui i genitori si rivolgono a rimedi alternativi, come la L-teanina, per il sollievo terapeutico.

Il cervello con ADHD

Per capire come la L-teanina potrebbe funzionare per alleviare i sintomi dell'ADHD, è importante esplorare come l'ADHD colpisce il cervello. Il cervello non è completamente formato alla nascita. Infatti, i neonati hanno solo abbastanza connessioni sinaptiche per regolare le funzioni corporee di base. Le connessioni sinaptiche sono indicatori dello sviluppo del cervello e dei risultati dell'apprendimento. Perché il cervello cresca e crei più connessioni sinaptiche, la stimolazione deve avvenire. Questa stimolazione è tipicamente ambientale e, se si ferma, le cellule cerebrali possono morire. I bambini con ADHD non hanno una stimolazione adeguata e possono quindi essere ritardati nello sviluppo del loro cervello.

Struttura e funzione

L-teanina, anche nota come r-glutamil metilamide, è un amminoacido che è abbastanza piccolo da attraversare la barriera emato-encefalica. Colpisce lo striato, l'ippocampo e l'ipotalamo del cervello aumentando i livelli dei neurotrasmettitori serotonina e dopamina. Questa elevazione di neurotrasmettitori nel cervello aiuta a promuovere il rilassamento muscolare, la concentrazione e l'apprendimento.

Effetto di rilassamento

I bambini con ADHD sono spesso così iperattivi e così sfocati che il loro comportamento sconvolge la classe e le relazioni con la famiglia e gli amici. Quando si somministrano rimedi a questi bambini, l'obiettivo è quello di produrre un effetto calmante. Uno studio pubblicato nel numero di giugno-luglio 1999 di "Trends in Food Science & Technology" ha rilevato che dopo aver consumato da 50 a 200 mg di L-teanina, gli esseri umani producono onde alfa nelle parti occipitale e parietale. del cervello. Le onde alfa sono indicative di rilassamento, quindi lo studio ha concluso che la L-teanina è in grado di produrre rilassamento senza sonnolenza.

Fonti di teanina

La fonte più famosa e conosciuta di L-teanina è il tè verde giapponese. È stato estratto anche dal fungo Boletus badius. Commercialmente, la L-teanina viene venduta come Suntheanine.Non vi è alcun rischio nell'uso della L-teanina come integratore e la Food and Drug Administration afferma che la L-teanina è generalmente considerata sicura. Ci sono stati pochi effetti collaterali negli studi condotti sugli estratti di tè, che comprendono mal di testa, capogiri e reazioni gastrointestinali. È importante consultare il proprio medico prima di assumere la L-teanina come trattamento per l'ADHD.

Video Tutorial: ADHD: Sintomi del disturbo da deficit di attenzione nei bambini.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: