Ecografia Transvaginale E Il Cancro Endometriale

Ecografia Transvaginale E Il Cancro Endometriale

il cancro endometriale, o il cancro del rivestimento dell'utero, è il tumore maligno più comune ginecologica. Fortunatamente, la maggior parte delle donne che hanno il cancro dell'endometrio hanno sintomi, come il sanguinamento vaginale, molto prima che si diffonda ad altre parti del corpo.

Diversi fattori possono contribuire allo sviluppo del cancro dell'endometrio, come ad esempio: obesità, periodi irregolari e storia familiare. Attualmente, non esiste un metodo diagnostico efficace per le donne che potrebbero essere a rischio di cancro dell'endometrio. Un ausilio diagnostico sono gli ultrasuoni, transvaginale o mettendo il trasduttore attraverso la vagina e non sull'addome può aiutare i medici a scoprire la natura dei sintomi.

Un'ecografia transvaginale produce immagini degli organi interni quando il trasduttore viene posizionato all'interno della vagina. Ciò consente ai medici di avere una visione migliore dell'utero e delle ovaie. Questa procedura è particolarmente utile per il trattamento di donne in postmenopausa con sanguinamento vaginale.

Le donne in postmenopausa e in premenopausa sono diverse rispetto all'endometrio. Nelle donne in pre-menopausa (coloro che possono avere i bambini) il rivestimento dei cambiamenti utero con il ciclo mestruale, diventando molto spessa e in grado di alimentare l'uovo fecondato. Se l'uovo non è fecondato nel ciclo e non c'è gravidanza, il rivestimento cade e viene eliminato durante il periodo mestruale.

Al contrario, normali donne in postmenopausa (coloro che hanno superato l'età fertile), non rappresentano un endometrio ispessito perché non producono più ormoni che stimolano la crescita. Pertanto, queste donne non dovrebbero avere alcun tipo di sanguinamento vaginale. In tal caso, consultare immediatamente il medico.

La maggior parte dei medici fanno uso di un'ecografia transvaginale e una biopsia, o campione di tessuto dell'endometrio per valutare i pazienti con sanguinamento post-menopausa. L'ultrasuono viene utilizzato per determinare lo spessore dell'endometrio, che non deve superare i 4-5 mm. Nella maggior parte dei casi, uno spessore normale può escludere il cancro in modo affidabile. Tuttavia, la biopsia endometriale è la procedura più efficace, oltre alla chirurgia, per confermare la diagnosi di cancro dell'endometrio.

Video Tutorial: Carcinoma dell.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento