Cosa Mangiano Gli Erbivori?


Cosa Mangiano Gli Erbivori?

Gli erbivori sono animali che mangiano principalmente piante. Ci sono diversi adattamenti che permettono loro di mangiare solo la vegetazione. Le loro diete possono variare a seconda del tipo di clima in cui vivono. Gli scienziati classificano gli erbivori in base al tipo di piante che mangiano. Ecco alcuni altri fatti sul gruppo di animali conosciuti come erbivori.

Tipi

Gli animali erbivori che mangiano principalmente frutti sono chiamati frugivori. Coloro che mangiano quasi tutte le foglie sono conosciuti come folivori mentre i nectavos si nutrono del nettare dei fiori. Altre classi aggiuntive di erbivori comprendono i granivori che mangiano semi, gli pollinivori che consumano polline e i raicivori che mangiano le radici. Gli xilofagi mangiano il legno. Questo non significa che tutti gli erbivori mangiano solo alcune parti di una pianta, dato che mangiano volentieri interi.

Funzione

Gli animali erbivori devono masticare il loro cibo in modo che possa essere processato dal loro apparato digerente. Si sono adattati in modo più efficiente in molti modi. Le pecore, per esempio, hanno grandi denti posteriori con ampie superfici e creste che si incastrano perfettamente. Le pecore muovono la mascella da un lato all'altro e rompono l'erba tra questi denti. Gli uccelli che si cibano di piante mancano solo di denti nel senso convenzionale, ma hanno una cultura nel loro sistema digestivo che contiene minuscole pietre che macinano la materia vegetale che consumano.

Caratteristiche

I ruminanti sono erbivori con due stomaci. I membri della famiglia dei cervi, come alci e alci, sono ruminanti come giraffe e mucche. Gli erbivori ruminanti si nutrono di piante e la materia entra nel loro primo stomaco, chiamato rumine. Quando l'animale ha la possibilità, di solito di notte quando è a riposo, riporta in bocca il contenuto del rumine, lo mastica in un modo noto come bolo alimentare e poi lo ingoia fino al secondo stomaco da dove viene prodotto. percorso per il tratto digestivo.

Considerazioni

Alcuni erbivori non ruminanti devono mangiare un gran numero di piante per sopravvivere. Zebre, ippopotami e rinoceronti sono animali non ruminanti che devono mangiare frequentemente e in grandi quantità poiché il loro sistema digestivo assorbe i nutrienti delle piante in un modo diverso. Nel momento in cui la maggior parte delle piante che consumano sono state divise, avranno superato la parte del tubo digerente che assorbe i nutrienti, quindi questi erbivori hanno bisogno di mangiare, mangiare e mangiare per compensare questa carenza.

Storia

Gli animali più grandi che sono esistiti sulla faccia della terra sul pianeta Terra erano erbivori. Erano famiglie di dinosauri conosciuti come sauropodi con enormi corpi voluminosi e piccole teste in lunghi colletti flessibili. Vivevano solo sulle piante che mangiavano sulla terra e nelle paludi paludose. Questi erbivori dovevano consumare ogni giorno centinaia di chili di piante per mantenere l'energia e il peso corporeo, che potrebbe essere di diverse tonnellate.

Video Tutorial: Animali: come si nutrono.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: