Qual È L'Effetto Del Chinino Sull'Acqua Tonica Nell'Artrite?

Qual È L'Effetto Del Chinino Sull'Acqua Tonica Nell'Artrite?

Ci sono molti reclami aneddotici e di rumori che bere acqua tonica contenenti chinino possono aiutare ad alleviare i sintomi di artrite. Sfortunatamente, vi sono poche prove scientifiche che il consumo del tonico disponibile sul mercato sia efficace. In effetti, l'U. S. Food and Drug Administration ha limitato la quantità legale di chinino in acqua tonica a 83 parti per milione. Questo è solo dal 25 al 50 per cento della quantità utilizzata a fini terapeutici.

Prima di attraversare il supermercato alla ricerca di trattamenti per l'artrite, è importante consultare un reumatologo o un altro operatore sanitario esperto nel trattamento dell'artrite. Questo perché vuoi ottenere il miglior consiglio e trattamento sulla base di prove scientifiche.

Il chinino è ancora usato perché è la base chimica dell'idrossiclorochina (Plaquenil), che viene usata per il trattamento della malaria e del lupus.

Ricerca

Dr. Michael E. Weinblatt (MD), ripercorre la storia di artrite trattamenti e farmaci "Artrite reumatoide: approccio più aggressivo Migliora Outlook" l'articolo 2004 del Cleveland Clinic ufficiale di medicina. Ha notato che alcuni dei rimedi usati in passato sono ora considerati di valore limitato o dannosi. Ad esempio:

• iniezioni d'oro • Il riposo a letto all'aperto • Iodio • • • Arsenico Ginevra il lavaggio del colon o del whisky a cena • Il chinino

La maggior parte di questi trattamenti non sono più in uso. Tuttavia, il chinino è ancora usato perché è la base chimica dell'idrossiclorochina (Plaquenil), che viene utilizzata per il trattamento della malaria e del lupus.

Idrossiclorochina

L'idrossiclorochina è anche un "farmaco antireumatico modificante la malattia" (DMARD). Secondo la Mayo Clinic, i DMARD possono prevenire l'aggravamento dell'artrite reumatoide prevenendo danni permanenti ai tessuti intorno alle articolazioni. Gli effetti collaterali dei DMARD possono includere infezioni polmonari, danni al fegato e soppressione del midollo osseo.

L'idrossiclorochina può migliorare i sintomi dell'artrite reumatoide in circa sei mesi. Se si utilizza questo farmaco e i sintomi non migliorano in quel momento, o se peggiorano, gli esperti del National Institutes of Health consigliano di interrompere il trattamento e chiamare il medico. Aggiungono che se il farmaco migliora le sue condizioni, i sintomi riappariranno se smettete di prenderlo. Pertanto, dovresti parlare con il tuo medico prima di smettere di usarlo.

Tuttavia, ricorda che l'acqua tonica non è un sostituto o un'alternativa all'idrossiclorochina. L'acqua tonica ha solo una frazione del chinino che viene utilizzato a scopo terapeutico.

Chi l'Autore

Dean Haycock ha un dottorato in biologia alla Brown University e ha ricevuto una sovvenzione da parte del National Institute of Mental Health per studiare presso la Rockefeller University.

La vostra ricerca neurofarmacologia è stato pubblicato su riviste di Neurochimica, Chimica Biologica, Chimica Farmaceutica, Farmacologia e sperimentale Therapeutics e la ricerca sul cervello.

Haycock è l'autore di The Everything Health Guide to Schizophrenia, The Everything Health Guide to Adult Bipolar Disorder, seconda edizione, e coautore di Overcoming Complications of LASIK e Other Eye Surgeries.

Video Tutorial: 7 frutti che rafforzano la pelle.


Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento