Perché Il Diabete E L'Ipertensione Si Trovano Spesso Nella Stessa Persona?

Perché Il Diabete E L'Ipertensione Si Trovano Spesso Nella Stessa Persona?

Circa 26 milioni di americani adulti vivevano con il diabete nel 2010, come riportato dai Centers for Disease Control and Prevention. Il 67% delle persone con diabete ha ipertensione o ipertensione, che contribuisce a malattie cardiache e ictus e aumenta il rischio di morte in questa popolazione. Sebbene l'associazione tra diabete e ipertensione sia ben documentata, la ragione per cui i diabetici tendono ad avere la pressione alta rimane sconosciuta.

Insulino-resistenza

Ogni volta che si mangia, aumentano i livelli di zucchero nel sangue. In risposta, il pancreas secerne l'insulina, un ormone che spinge lo zucchero dal sangue nelle cellule, dove può essere bruciato e trasformato in energia. Se hai il diabete di tipo 2, che rappresenta il 95% dei casi di diabete negli Stati Uniti, il tuo corpo non usa l'insulina in modo efficace. Nel tentativo di aiutare le cellule a bruciare zucchero o glucosio, il pancreas produce più insulina del normale. I ricercatori ipotizzano che questo stato di "insulino-resistenza" possa contribuire all'ipertensione in alcune persone.

Squilibrio ormonale

Secondo una recensione del giugno 2009 su "Annals of Internal Medicine", le cellule di grasso umano producono una sostanza che attiva il rilascio di aldosterone dalle ghiandole surrenali. L'aldosterone è un ormone che fa sì che i reni conservino il sodio e l'acqua, il che aumenta la pressione sanguigna. I livelli di aldosterone nelle persone che sono resistenti all'insulina, molti dei quali in sovrappeso, tendono ad essere sopra la norma. Evidenze emergenti suggeriscono che questo squilibrio ormonale può contribuire all'elevata percentuale di pazienti ipertesi tra i diabetici.

Ciclo vizioso

Oltre all'aumento della pressione sanguigna, l'aldosterone interferisce con la capacità del corpo di rispondere all'insulina. Con l'aumento dei livelli di aldosterone, aumenta anche la resistenza all'insulina. I tessuti grassi resistenti all'insulina producono più fattore di secrezione di aldosterone, che ne innesca una maggiore produzione. Questo circolo vizioso promuove una pressione sanguigna sempre crescente e genera infiammazione e rigidità nei vasi sanguigni, aggravando ulteriormente l'ipertensione. Questi fattori possono aiutare a spiegare perché l'ipertensione nelle persone insulino-resistenti, la maggior parte dei diabetici, è spesso difficile da controllare.

Considerazioni

Oltre ai milioni di persone che sono già state diagnosticate con diabete, il CDC stima che 1 su 3 adulti negli Stati Uniti abbia prediabete. Le persone con questa condizione hanno livelli di zucchero nel sangue più alti del normale, ma non abbastanza per essere diagnosticati con il diabete.La maggior parte delle persone con prediabete è in sovrappeso e ha già sviluppato insulino-resistenza, che aumenta significativamente il rischio di diabete e ipertensione.

Consultare il proprio medico per determinare se si è a rischio di diabete e pressione alta.

Video Tutorial: PRESSIONE ALTA? I cibi da evitare assolutamente.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento