Perché Mi Sento Estremamente Stanco Dopo Aver Mangiato Zucchero O Pasta?


Perché Mi Sento Estremamente Stanco Dopo Aver Mangiato Zucchero O Pasta?

Alcuni carboidrati sono assimilati in modo rapido ed aumentare di zucchero nel sangue allo stesso modo. Lo zucchero e la pasta sono alimenti altamente glicemici che forniscono energia istantanea seguita da sonnolenza. Le secrezioni di insulina normali non dovrebbero lasciare la sensazione di affaticamento grave, a meno che il livello di zucchero nel sangue non scenda al di sotto del normale. I segnali di pericolo possono comprendere la fatica associata a ipoglicemia o diabete di tipo 1. Consultare il proprio medico per voi per eseguire un esame del sangue in grado di indicare se ci sono alti livelli di zucchero nel sangue e nelle urine.

L'indice glicemico

L'indice glicemico è una misura della velocità con cui i carboidrati vengono convertiti in glucosio nel corpo. I carboidrati a basso indice glicemico sono alimenti che vengono assorbiti e assorbiti lentamente. E quelli con un alto indice glicemico sono rapidamente assimilati e assorbiti, aumentando improvvisamente i livelli di zucchero nel sangue. Un semplice carboidrati come lo zucchero e carboidrati complessi come i cibi di pasta sono di alto livello glicemico nel vostro corpo vengono assorbiti rapidamente e alzare la glicemia. Mangiare cibi ad alto indice glicemico forniscono energia immediata, tuttavia, una volta lo zucchero viene metabolizzato o la pasta, il pancreas rilascia insulina e la glicemia scende, facendovi sentire esausto. Altri alimenti con un alto indice glicemico includono patate bianche, riso bianco, anguria, banane mature e ananas.

Insulina e glucagone

Il consumo di grandi quantità di carboidrati può provocare sonnolenza. Lo zucchero o la pasta aumentano la glicemia. All'aumentare della glicemia, il tuo corpo reagisce creando insulina, un ormone che rimuove il glucosio dal sangue, facendoti sentire assonnato. Una volta che la glicemia ritorna alla normalità, il corpo crea glucagone, un ormone che attiva il rilascio di glicogeno o di glucosio immagazzinato dal fegato. Il glicogeno impedisce alla glicemia di diminuire così in basso da farla svenire.

L'insulina e il glucagone regolano e bilanciano il glucosio nel sangue. La produzione di insulina e glucagone di serie non dovrebbe causare grave affaticamento, tuttavia, se il livello di glucosio nel sangue scende troppo basso, si può sentire molto stanco e stordito.

Ipoglicemia

La glicemia dovrebbe tornare alla normalità dopo aver consumato zucchero o pasta. Tuttavia, se scende al di sotto del normale, possono verificarsi sintomi di ipoglicemia. Questi includono debolezza, vertigini, vertigini e stanchezza. L'ipoglicemia si verifica quando il corpo usa troppo rapidamente il glucosio, quando viene rilasciato nel sangue troppo lentamente o quando viene immessa troppa insulina.

Diabete di tipo 1

Il diabete di tipo 1 può comparire all'improvviso. È una malattia autoimmune che si verifica quando il corpo non è in grado di creare insulina. Il processo autoimmune distrugge le cellule che producono insulina nel pancreas. Quando il glucosio non entra nelle cellule, si accumula nel sangue. I segni del diabete di tipo 1 comprendono debolezza, affaticamento, irritabilità, nausea, vomito, visione offuscata, fame estrema, perdita di peso, sete insolita e minzione frequente.

Secondo il Center for Diabetes and Endocrinology dell'Università del Maryland, la causa del diabete di tipo 1 è sconosciuta, tuttavia si ritiene che il virus possa causare questo tipo di diabete in quelli con predisposizione alla malattia. Il medico può controllare l'aspetto di questa malattia attraverso esami del sangue e delle urine per determinare se ci sono alti livelli di zucchero.

Video Tutorial: Cosa succede al nostro corpo quando mangiamo zucchero.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: