Perché Il Polline Ci Fa Starnutire?


Perché Il Polline Ci Fa Starnutire?

Le piante rilasciano microscopici granuli di polline nell'aria in determinati periodi dell'anno come parte del loro processo riproduttivo. Indipendentemente dal fatto che il polline viene da alberi, erbe o erbe, possono causare starnuti in alcuni di noi come il risultato finale della liberazione di istamina nel naso.

Per quelli con sensibilità allergica, il processo inizia quando specifiche proteine ​​nel polline nell'aria entrano nel naso quando lo respiriamo. Queste proteine ​​sono collegate con anticorpi (noti come immunoglobuline E) nel sangue. Quando gli anticorpi sono collegati a mastociti e basofili nella mucosa nasale, viene rilasciato il composto noto come istamina e altri mediatori dell'infiammazione.

L'istamina irrita le cellule nervose del naso, causando segnali al cervello che scatenano uno starnuto attraverso la rete del nervo trigemino. Questa rete nervosa controlla le sensazioni e i movimenti del viso. Il risultato finale è il legame tra il cervello ei muscoli della faringe e della trachea per creare una grande apertura nella cavità orale e nasale, seguita da un potente rilascio dell'aria e bioparticelle.

L'intero processo serve a eliminare il corpo dalle particelle allergiche e dalle proteine ​​che ha ingerito. Poiché l'istamina innesca questa risposta del sistema immunitario, i farmaci antistaminici orali e nasali sono efficaci nel bloccare il composto nelle aree in cui è presente. I corticosteroidi nasali possono anche controllare lo starnuto e altri sintomi di allergia nasale riducendo l'infiammazione presente nel naso in qualsiasi momento.

Video Tutorial: bambina ha lo starnuto più potente che avrai mai sentito...

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: